PSICO-ONCOLOGIA. IL CANCRO, IL MALATO E LA SUA FAMIGLIA


Edizioni KOIN╚ - Centro Interdisciplinare di Psicologia e Scienze dell'Educazione«, Roma, 2002 - Ç 20,65 - ISBN 88-87771-08-1

La possibile guarigione dei pazienti oncologici allarga il campo degli interventi dei professionisti della salute, per lungo tempo limitato all'assistenza dei malati terminali e alla riabilitazione. Per il personale sanitario ci˛ implica la necessitÓ di predisporre atti tecnici sempre pi¨ complessi e assicurare interventi psicologici e sociali nei contesti pi¨ diversi.
Quest'opera descrive i fattori psicosociali e comportamentali di rischio associati allo sviluppo delle patologie oncologiche, le reazioni psicologiche e i disturbi psichiatrici derivanti dai trattamenti medici e chirurgici. Un'attenzione particolare Ŕ posta sulle reazioni delle famiglie dei pazienti oncologici. Vengono illustrate anche le attuali conoscenze sul dolore e sui trattamenti possibili. Infine viene affrontato il tema dello stress del personale curante.

Questo libro Ŕ il completamento dell'altro volume degli stessi autori intitolato L'assistenza medico-psicologica nel trattamento del paziente oncologico, presente in questa collana. ╚ indirizzato a tutti coloro che lavorano nelle istituzioni o a domicilio (medici, infermieri, operatori sociali, professionisti della salute e paramedici), che operano per lo sviluppo di un approccio globale e pluridisciplinare.

GLI AUTORI:

Darius Razavi, neuropsichiatra, opera presso l'UnitÓ di Ricerca in Psicosomatica e in Psico-oncologia, docente presso la FacoltÓ di Scienze Psicologiche della Libera UniversitÓ di Bruxelles, Istituto Jules Bordet, Bruxelles.

Nicole Delvaux, psicologa, Ŕ responsabile del servizio di psicologia presso le Cliniche Universitarie, H˘pital Erasme, Bruxelles.